Corso Area Scuola – Il Potenziale Educativo E Didattico: Alunni Plus Dotati E Non

By 2 Aprile 2016 Marzo 9th, 2017 Catalogo ASNOR

AsnorTransparent

xlogo_asnor_2015

Per la formazione, ASNOR, mette a disposizione i propri strumenti didattici e la propria piattaforma e-learning

“Leonardo Platform”

per assicurare qualità e funzionalità dei percorsi formativi destinati agli Orientatori.

[vc_separator border_width=”8″]

Il Potenziale Educativo E Didattico: Alunni Plus Dotati E Non

| 50 ore  | € 130

Potenziale Educativo

 

Iscrizioni: sempre aperte

Durata: 50 ore stimate di formazione on line

Presentazione e obiettivi formativi: Per molto tempo, nell’ambito delle scienze psicologiche e della pedagogia, si è pensato che l’intelligenza fosse una. Per differenziarla si parlava di Q.I, ovvero di quoziente intellettivo, stabilendo uno standard di riferimento che differenziasse il “normale” dal “non normale”. Numerose teorie a confronto hanno poi stabilito che non si può parlare di intelligenza al singolare, ma di intelligenze distinte e separate, che sono peculiari per ognuno di noi.

In campo educativo, l’obiettivo deve essere quello di potenziare tutte le intelligenze di ciascun allievo, in egual misura e nel rispetto delle attitudini di ognuno.

Anche gli alunni con BES, quindi, hanno intelligenze e processi mentali e cognitivi che devono essere considerati o sollecitati a scuola.

Ogni docente dovrebbe essere in grado di svelarle e di leggerle, per distinguerle e implementare l’apprendimento, rendendolo meno granitico e standardizzato.

Si tratta di un’attività che deve comunque essere pianificata per tempo, in un percorso di crescita continua. L’educazione non si muove a senso unico: nell’arco temporale della frequenza scolastica, avvengono scambi, non certo di ruolo ma comunicativi e relazionali, che coerentemente attivati, rendono fervida e crescente ogni azione educativa.

Il Corso fornisce:

  • una ricognizione attenta sullo studio dell’intelligenza e delle intelligenze, secondo gli studi di Gardner e di altri autori;
  • modalità e strategie di intervento didattico per potenziare e implementare le intelligenze sul fronte educativo e didattico;
  • modelli di progettazione che hanno come focus la lingua italiana, ma che si integrano con altre discipline, potenziando diverse intelligenze, allo scopo di creare un apprendimento cooperativo, significativo e permanente;
  • nozioni su metodologie quali la maieutica di gruppo, il brainstorming e il brainwriting, e indicazioni per il miglior utilizzo in classe, nel rispetto dell’unicità di ogni alunno;
  • aggiornate modalità e strategie di intervento didattico, allo scopo di rendere la programmazione annuale una mappa interdisciplinare, meno settorializzata e più vicina ai bisogni dei suoi giovani utenti, sin dalla sua elaborazione e previsione iniziale.

Il percorso formativo presenta, inoltre, modelli di metodologie didattiche che impiegano opportunamente le TIC: si tratta di un altro fondamentale spunto di riflessione per ogni docente che vorrà attingervi per programmare al meglio la propria attività didattica.

[vc_tta_accordion][vc_tta_section title=”Destinatari” tab_id=”1477406711637-878cd13d-fc80″]

Docenti ed aspiranti docenti di scuola di ogni ordine e grado, educatori, pedagogisti, logopedisti e professionisti del settore.

[/vc_tta_section][vc_tta_section title=”Contenuti” tab_id=”1477406712108-701f52d6-46c8″]

Modulo 1 – Intelligenza e apprendimento

Cos’è l’intelligenza?

Come evolve l’intelligenza umana

L’apprendimento come processo attivo

La motivazione come base dell’apprendimento

Interagire è capire: come favorire l’incontro e il confronto tra pari

Modulo 2 – Potenziare e gestire le intelligenze

La teoria dell’intelligenze multiple

Come potenziare le intelligenze prevalenti

Progettare per intelligenze prevalenti

Strategie metodologiche utili per sfruttare le intelligenze prevalenti

Modulo 3 – Il curricolo verticale per una didattica partecipata

Il curricolo verticale e il piano dell’offerta formativa

Criteri generali per l’elaborazione del curricolo verticale

I campi di esperienza e i relativi riflessi nella primaria e nella scuola di I° grado

Modulo 4 – Il Piano annuale anche per alunni plus dodati

Il piano Annuale delle attività

Criteri da adottare per una stesura equilibrata e ragionata

Modulo 5 – Strategie e metodologie dedicate ad alunni plus dotati

Strategie e metodologie per l’apprendimento efficace

L’apprendimento dell’alunno come focus dell’attività del docente

Modelli per un apprendimento in continuità

Progettazioni e indicazioni procedurali

[/vc_tta_section][vc_tta_section title=”Strumenti Didattici” tab_id=”1477406896480-8ed51682-9402″]

Una volta perfezionata l’iscrizione, il corsista riceve le credenziali necessarie per accedere alla piattaforma telematica ed usufruire, senza limitazioni, di tutti gli appositi strumenti didattici elaborati:

  • Lezioni video on-line;
  • Dispense scaricabili;
  • Esercitazioni on-line;
  • Test di valutazione in itinere
[/vc_tta_section][vc_tta_section title=”Attestato” tab_id=”1477406899347-5b6c1391-559d”]

A conclusione del percorso l’utente riceve l’attestato finale rilasciato dall’Associazione Nazionale Orientatori – Asnor (Ente Accreditato MIUR – Dir. 90/03).

[/vc_tta_section][vc_tta_section title=”Costi e Modalità di Iscrizione” tab_id=”1477407107405-b21fe6fa-d8af”]

€ 130,00 – Clicca qui per iscriverti online

Il pagamento può essere effettuato secondo le seguenti modalità:

  • bonifico bancario: compilato il form di iscrizione il corsista riceverà mail con le coordinate IBAN per effettuare il bonifico. Dall’avvenuto pagamento trascorreranno 2/3 giorni lavorativi prima di ricevere le credenziali di accesso in piattaforma
  • paypal: il pagamento è contestuale all’iscrizione. La ricezione delle credenziali è immediata.

La fattura relativa al pagamento del corso è disponibile in piattaforma dalla ricezione delle credenziali.

[/vc_tta_section][/vc_tta_accordion]

Il corso è rendicontabile con la CARTA DOCENTE (Legge n. 107/2015) e rientra nella FORMAZIONE OBBLIGATORIA DOCENTI (Direttiva n. 170 del 21.03.2016)

Iscriviti